Regione Sicilia

Piano Triennale Opere Pubbliche

Pubblicato il 11 maggio 2018 • Opere

Nella seduta del 8 maggio 2018 la Giunta Municipale ha approvato il Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

Un documento di fondamentale importanza per la programmazione strategica delle infrastrutture da realizzare sul territorio, nonché strumento di crescita  e sviluppo.

Nel documento sono stati confermati i progetti già inseriti nel piano triennale approvato l’anno scorso tra i quali si evidenziano:

realizzazione del canile-rifugio intercomunale in c/da Linciasa (importo previsto di € 485.200,00); recupero e riqualificazione della Villa Coppola (importo previsto di € 3.897.025,22); realizzazione di un’area per la protezione civile in c/da Crocevie (importo previsto di € 883.660,00); riqualificazione della Piazza Sandro Pertini (importo previsto di € 471.693,40); realizzazione di tratti di nuova condotta fognaria in c.da Bonagia (importo previsto di € 1.679.000,00); completamento della pavimentazione e l’installazione di elementi di arredo urbano nella Banchina del Porto di Bonagia (importo previsto di € 255.966,33), rete di video sorveglianza (importo previsto di € 110.000,00); riqualificazione di aree confiscate alla criminalità organizzata (nello specifico si tratta di sistemare a parcheggio, con annessa viabilità interna,  l’area antistante la scuola media “G. Mazzini” con la realizzazione di n. 40 posti auto e 16 stalli per le moto. Importo previsto di € 285.724,23), Campo Sportivo di Crocci (€ 1.015.000,00), ecc..

Con il predetto atto giuntale sono state inserite nuove progettualità quali: manutenzione straordinaria della Piazza “8 Marzo” adiacente la scuola “G. Falcone” e del Largo Vittime di Ustica (ove è già stato effettuato un primo intervento), efficientamento energetico del palazzo municipale attraverso la sostituzione di infissi e l’installazione di un impianto fotovoltaico.

Non rientrano più nel piano triennale le opere già realizzate nei mesi scorsi o in corso di esecuzione quali, ad esempio: manutenzione straordinaria della Scuola Media “G. Mazzini”  torri faro Campo Misericordia e riqualificazione dello stesso, realizzazione del 19° padiglione del Cimitero Comunale e fognature di Bonagia - I intervento.

Lo strumento adottato definisce lo sviluppo futuro della città di Valderice indicando gli ambiti prioritari di intervento che vanno dalle infrastrutture di basilare importanza a quelli di manutenzione, abbellimento e decoro del territorio in un’ottica di tutela e valorizzazione del verde e degli spazi pubblici in genere in modo che possano essere sempre più fruibili ed accoglienti nonché sicuri.