Regione Sicilia

Approvato Bilancio annuale di previsione esercizio finanziario 2017 e Bilancio Pluriennale 2017 – 2019

Pubblicato il 29 settembre 2017 • Comune

Nella seduta di ieri è stato approvato dal Consiglio Comunale di Valderice il Bilancio annuale di previsione dell’esercizio finanziario 2017 ed il Bilancio Pluriennale 2017 – 2019.

La politica di estremo rigore ha consentito l’approvazione del documento contabile che rispetta gli equilibri finanziari e che, nonostante le continue e rilevanti riduzioni dei trasferimenti statali e regionali, salvaguarda gli standard quantitativi e qualitativi dei servizi resi alla cittadinanza oltre a prevedere somme per le infrastrutture (fognature, porto di Bonagia, impianti sportivi etc.), la manutenzione del patrimonio comunale (edifici, strade, piazze, canali etc.), l'arredo urbano, la sicurezza stradale, l'ammodernamento dell'impianto di pubblica illuminazione, il recupero delle c.d. Muciare, gli studi propedeutici alla redazione del Piano Regolatore Generale e del Piano di utilizzo del Demanio marittimo, gli studi relativi alla vulnerabilità degli edifici scolastici, l’acquisto di un furgone per incrementare il parco mezzi del Servizio manutentivo al fine di garantire un più efficace e puntuale intervento sul territorio, etc..

E’ stato oggetto di attenzione anche lo sviluppo economico del paese con la previsione in bilancio delle somme per il co-marketing, allo scopo di sostenere la continuità dell’attività dell’aeroporto di Birgi che rappresenta un volano di sviluppo per le imprese locali operanti nel campo turistico-ricettivo.

Come sempre è stato previsto il sostegno alle Associazioni che con il loro operato favoriscono lo sviluppo delle attività culturali e sportive, nonché svolgono un’azione sociale creando occasioni  di aggregazione per tanti cittadini.

Il documento contabile, che rispetta gli equilibri finanziari, consentirà al Comune di Valderice non soltanto di proseguire nel percorso di stabilizzazione del personale precario, ma anche di indire, dopo tanti anni, concorsi ai quali potranno partecipare tutti i cittadini.